Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Veronique Gens: Cantata "O Numi Eterni!" (Haendel, Lucrezia, HWV 145)

23 de febrero de 2009






O Numi Eterni!
O Stele, stelle!
Che fulminate empi tiranni,
Impugnate a' miei voti
Orridi Strali:
Voi con fochi tonanti
Incenerite il reo Tarquinio e Roma.
Dalla superba chioma
Omai trabocchi il vacillante alloro
S'apra il suolo in voragini
Si celi, con memorando esempio
Nelle viscere sue l'indegno e l'empio.

2 - Aria
Già superbo del mio affanno
Traditor dell'onor mio
Parte l'empio, lo sleal.
Tu punisci il fiero inganno
Del fellon, del mostro rio
Giusto Cie, parca fatal!
Già superbo, etc.

3 - Recitativo
Ma voi forse nel cielo
Per castigo maggior del mio delitto,
State oziosi, o provocati Numi:
Se son sorde le stelle
Se non mi odon le sfere
A voi Tremende Deità
Deità dell'abisso mi volgo
A voi, a voi spetta
Del tradito onor mio far la vendetta.

4 - Aria
Il suol che preme,
L'aura che spira
L'empio romano
S'apra, s'infetti.
Se il paso move,
Se il guardo gira,
Incontri larve,
Riune aspeti.
Il suol che preme, etc.



0 comentarios:
Publicar un comentario




***

Archivo

  © Blogger templates Romantico by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP